Assemblea Annuale Legacoop Umbria

LEGACOOP UMBRIA – COOPERARE PER IL FUTURO

L’appuntamento per illustrare il Report 2013 è per Mercoledì 20 Novembre – ore 15.30

 

I dati del Report 2013 relativi al numero di imprese, di occupati e di soci delle cooperative aderenti a Legacoop Umbria, vanno letti nel quadro di generale difficoltà dell’economia regionale e nazionale.

 

La cooperazione ha mostrato performance economiche ed occupazionali migliori rispetto al sistema economico nel suo complesso. Tali risultati sono riconducibili alle caratteristiche del modello societario proprio delle cooperative, connotate da governance, modelli organizzativi e strategie differenti rispetto alle società di capitali tradizionali. Ad affermarlo, giovedì 14 novembre 2013, il Presidente, il Direttore ed il Responsabile dell’Ufficio economico e finanziario di Legacoop Umbria, Dino Ricci, Alessandro Meozzi e Andrea Bernardoni, in vista dell’Assemblea Annuale che si terrà mercoledì 20 novembre 2013 presso il Teatro Pavone di Perugia, alle ore 15.30.

 

Dall’analisi effettuata emerge una rilevante diminuzione del numero di cooperative associate dovuta ad un processo di riorganizzazione e riqualificazione delle cooperative umbre che si è realizzato attraverso numerose fusioni tra imprese dal 1985 ad oggi fino ad arrivare alle 152 unità nel 2012, numero rimasto stabile nel triennio 2010/2012.

 

Per quanto riguarda il numero di occupati partendo dal 2010 con 14.735 unità c’è stato un lieve aumento nel 2011 con 14.970 unità; nel 2012 per la prima volta negli ultimi dieci anni si è avuto un decremento dell’occupazione che si è attestata a 14.501 unità.

 

In relazione al numero dei soci si può notare un aumento del loro numero dal 2010 al 2012. Rispetto al 2010 si è registrato un incremento di 22.530 unità, aumento determinato soprattutto dai settori consumo, agricolo e servizi.

 

Il valore della produzione nel corso del 2012 ha registrato un incremento passando dai 3,477 miliardi di euro del 2010 ai 3,840 miliardi del 2012.

 

L’incremento riferito al triennio 2010-2012 è pari al 10,1%.

 

Il risultato di esercizio aggregato nel 2012 ha subito un decremento rispetto al 2010 passando dai +68 milioni di euro del 2010 ad una perdita di 12 milioni di euro nel 2012.

 

“L’assemblea rappresenta un momento di confronto importante – spiega il Presidente Ricci – per illustrare le caratteristiche del movimento cooperativo, presentando nel contempo i temi che Legacoop Umbria ritiene strategici per tornare a crescere come sistema paese e come regione”.

 

“Il momento di confronto è stato costruito ispirandosi alla programmazione europea 2014 – 2020  – ha detto Meozzi – di cui condividiamo l’impostazione di fondo e la missione di sviluppo orientata ad una “crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva”.

 

“Il tutto da realizzarsi mediante pianificazioni di ampio raggio, accompagnando la trasformazione preventivata mediante il potenziamento della ricerca e dell’innovazione, della natura, del turismo e della cultura” afferma Bernardoni.

 

Il tema dell’Assemblea di Mercoledì 20 novembre sarà “Cooperare per il futuro” e all’appuntamento prenderanno parte Wladimiro Boccali – Sindaco Comune di Perugia, Catiuscia Marini – Presidente Regione Umbria, Pier Paolo Baretta – Sottosegretario di Stato Ministero Economia e Finanze, Giuliano Poletti – Presidente Legacoop Nazionale, Marcello De Cecco – Professore di Economia e finanza dei paesi emergenti Luiss “Guido Carli”, Dino Ricci – Presidente Legacoop Umbria.

 

Modererà Giuliano Giubilei – Vice Direttore TG3.